Cheescake nel bicchiere con pesche e granella di nocciole

E’ agosto, fa un caldo pazzesco. Siamo vicini alla notte di San Lorenzo, e  abbiamo promesso ad una coppia di amici di fare insieme i cacciatori di stelle cadenti questa sera. Nonostante mi sia ripromessa di non cucinare nulla di impegnativo, non posso pensare di invitare a cena qualcuno senza nemmeno un dolcetto, magari piccino, magari fresco. Così ho pensato a questa cheescake nel bicchiere. Può diventare senza lattosio se utilizzate i prodotti a cui è stato tolto (nel mio caso, lo yogurt bianco è senza lattosio perchè avevo già in casa questo) e senza glutine se scegliete  fiocchi di riso o biscotti senza glutine al posto dei biscotti classici.

Temp: 15 minuti + 30 minuti raffreddamento

Ingredienti per 4 persone

170 gr di yogurt greco

100 gr di robiola

125 gr di yogurt bianco intero

3-4 cucchiai di malto di riso

1 cucchiaino di polvere di vaniglia

la buccia grattuggiata di mezzo limone

4 biscotti tipo Digestive (io qui ho usato i “Buoni così” ai cereali della Galbusera)

marmellata di mirtilli (la mia homemade con mirtilli bio)

Preparazione

  1. In una ciotola profonda mettete gli yogurt e la robiola, il malto, la buccia grattuggiata del limone, la vaniglia.
  2. Con le fruste elettriche, mescolate il composto fino a renderlo spumoso.
  3. Assaggiatelo, ed in caso aggiungete un altro cucchiaio di malto.
  4. Prendere 4 bicchieri, possibilmente trasparenti, e sbriciolate in ciascuno una cialda di Weetabix.
  5. Aiutandovi con un cucchiaio, distribuite il composto cremoso nei 4 bicchieri.
  6. Completate con la marmellata di mirtilli.
  7. Mettete i bicchieri in frigo per almeno 30 minuti.
  8. Alternative alla marmellata: fettine di pesca e granella di nocciole, cubetti di pera, scaglie di mandorle tostate e cioccolato.