Pasta di farro tricolore: robiola di capra, broccoli e pomodorini secchi

Ogni cuoco ha una serie di ingredienti che non possono mancare in dispensa. Uno di quelli che non può mancare nella mia sono i pomodorini secchi. Sopratutto in inverno ne uso tantissimi per fare la mia pasta dell’ultimo minuto, quella con ricotta e pomodorini secchi. E’ un po’ l’equivalente della famosa pasta al tonno degli studenti. Ieri sera però ho elevato la ricetta di qualche livello, grazie a qualche ingrediente più raffinato: una robiolina di capra che da qualche tempo trovo al supermercato (che il Piccolo Principe pare gradire molto) e i broccoli verdi, verdura onnipresente nel mio frigo invernale. Così è nata la pasta tricolore. Un valore aggiunto: si usa una sola pentola per tutto.

Tempo: 20 minuti

Ingredienti per 3 persone

240 gr di fusilli di farro (o una pasta che debba cuocere circa 9-10 minuti)
mezzo broccolo verde
100 gr di robiola di capra ( o ricotta, anche normale, se non l’avete in casa)
6 pomodorini secchi
un cucchiaio di olio evo
sale grosso
pepe

Preparazione

  1. Mettere una pentola per la pasta sul fuoco.
  2. Tagliare il broccolo in piccole cimette, sciacquarle sotto l’acqua corrente.
  3. Quando l’acqua giunge a bollore, tuffare i pomodorini e sbollentarli per 2 minuti.
  4. Togliere i pomodorini dall’acqua, salare con il sale grosso e buttare le cimette del broccolo e la pasta.
  5. Tagliare i pomodorini a striscioline sottili.
  6. Quando la pasta è quasi cotta, togliere una tazzina da caffè di acqua di cottura e conservarla.
  7. Scolare la pasta con i broccoli.
  8. Nella medesima pentola mettere la robiola, facendola sciogliere con un po’ di acqua di cottura – aggiungerne poca alla volta, e ributtare la pasta con i broccoli.
  9. Da ultimo, a fuoco spento, aggiungere i pomodorini secchi, un cucchiaio di olio evo, e una macinata di pepe.
  10. Mescolare bene e distribuire nei piatti.

 

 

One thought on “Pasta di farro tricolore: robiola di capra, broccoli e pomodorini secchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *