Cantucci alle mandorle senza glutine

IMG_20141012_222217

Può un dessert senza glutine, senza burro e senza zucchero essere buonissimo? Può. Così buono che “uno tira l’altro”? Sì. Ed è proprio quello di cui scrivo oggi. L’ho fatto a luglio, per andare con MrGrass a trovare una coppia di amici per guardare insieme la finale dei mondiali. Bellissima serata, e bontà – sono sincera – sopra le mie più rosee aspettative. Inutile dirlo…la morte loro è con il vin santo!

TEMPO: 15 min preparazione + 25 min cottura

Ingredienti per circa 50 cantucci

310 gr farina di riso
50 gr farina di miglio
200 gr malto d’orzo o di riso (il riso è più delicato)
2 uova grandi o 3 piccole (in totale dovrebbero essere circa 175 grammi)
1,5 gr di lievito (un cucchiaino da caffè)
175 gr di mandorle intere non pelate
1 pizzico di sale
½ fialetta di aroma arancia (facoltativo)

Preparazione

  1. Preriscaldare il forno a 180 gradi.
  2. In una ciotola montare le uova e il malto (e l’aroma, in caso lo mettiate), fino ad ottenere un composto spumoso.
  3. Versare a pioggia le farine precedentemente setacciate con il bicarbonato e il pizzico di sale.
  4. Infine unire le mandorle intere e amalgamarle al composto.
  5. Coprire una teglia con carta da forno e stendere due filoncini di composto.
  6. Il composto tende ad allargarsi, compattatelo con l’aiuto di una spatola e della carta forno (idea di MrGrass eccezionale, si vede che è nato nella terra dello strudel).
  7. Cuocere i filoncini in forno per 15 minuti circa, quindi estrarli dal forno e tagliarli con un coltello a fettine diagonali spesse circa 1,5 cm.
  8. Disporli di nuovo sulla carta da forno (potrebbe essere necessaria una seconda teglia) e infornarli nuovamente a 150 gradi fino a che saranno dorati anche sui lati.
  9. Estrarli dal forno e farli raffreddare completamente su una gratella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *